DOMENICA 4 SETTEMBRE 2011
XXIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

INSIEME RICONOSCENTI AL SIGNORE
Sarà stata la crisi del settimo anno a colpire? Il mio cammino a Pionca è iniziato il 4 settembre anche se l’ingresso ufficiale è avvenuto il 5 ottobre del 2003. Un percorso intenso, vissuto nella e con la comunità. 
Vi invito ad unirvi con me nella riconoscenza al Signore che riesce a fare grandi cose attraverso la disponibilità di tante persone. Con i nostri limiti, lentezze e difficoltà ogni volta che abbiamo collaborato ci siamo fatti strumenti per la costruzione del Regio di Dio e della comunità. Ho vissuto e partecipato ad una comunità veramente bella che mi ha fatto toccare con mano e vedere la grandezza, la misericordia, la bontà, la grazia, la tenerezza di Dio, insieme all’invito alla pazienza, alla fortezza, al perdono, alla fedeltà.

Non dimenticherò mai che con voi ho celebrato/vissuto la vitale grazia di Dio nei sacramenti dell’Eucarestia, del Battesimo, della Confermazione, del Perdono, del Matrimonio, dell’Unzione dei malati e dell’affidamento a Dio dei defunti.
I tanti momenti della vita della comunità, a partire dal lavoro con il Consiglio Pastorale e quello per gli affari economici, la catechesi con il nuovo progetto di coinvolgimento delle famiglie, i gruppi dei ragazzi, dei giovani, delle famiglie, del coro Primavera, della Schola Cantorum S. Ambrogio, delle Adozioni…, le iniziative del Centro Parrocchiale e Sportivo, la tanto cara Scuola dell’Infanzia, “palestra” per i bambini e le nuove famiglie, la compagnia dei “Senza Nome”, l’impresa “Fa e Desfa” che tanti lavori ha seguito con passione, la grande sagra con le novità di Pionca Cavalli e del Palio dell’Uva, le società di calcio Polisportiva Pionca e Real Pionca, le società ciclistiche, i moltissimi volontari per le pulizie della chiesa, degli ambienti e del verde della parrocchia…
Resto con voi con il cuore e non vi abbandono anche se ho dato le dimissioni. “E’ meglio per voi se io me ne vado” ho detto fin dall’inizio. Forse c’è bisogno di tempo per metabolizzarlo
E’ un passaggio0 delicato per voi, e me ne scuso se ho creato disagio, la lo è altrettanto per me. Non vi posso dare indicazioni su dove andrò a continuare la mia missione, perchè se pure ho sempre cercato di obbedire ai miei superiori, con senso di responsabilità devo capire se sarà capace di assolvere al compito che mi è stato prospettato.
La guida della comunità di Pionca è stata affidata temporaneamente al Vicario foraneo don Cornelio Boesso, arciprete di Vigonza, che si farà coadiuvare da don Alberto Baldan, Vicario parrocchiale.
Facciamo tutti in modo che un momento critico diventi una opportunità per verificarci, rimetterci in “gioco”, ripartire con maggiore slancio e disponibilità nel servizio del Bene.
BILANCIO ECONOMICO
In questi anni sono stati fatti diversi lavori ed è stato acquisito un terreno, base per futuri interventi che si vorranno realizzare. Solo quest’anno sono stati pagati € 30000,00 circa per la progettazione della nuova Scuola per l’Infanzia e altri € 30000,00 di lavori e passaggi notarili per il campo sportivo. Questo grazie alla generosità di molti. Bisognerà cercare il modo affinchè tutti possano contribuire in maniera adeguata alle strutture che sono a servizio di tutti.
Rimangono in cassa alcune migliaia di euro con diverse spese già affrontate per la sagra che è alle porte. C’è un prestito “ponte” di € 20000,00 fatto alla Scuola dell?Infanzia in attesa dell’arrivo dei finanziamenti. Ci sono più di € 50000,00 depositati per le necessità urgenti. Con la parsimonia e la lungimiranza del buon padre di famiglia si può fare tanto ancora. Ho sempre sentito il sano orgoglio di tante persone dire “Qui a Pionca siamo abituati ad arrangiarci”. Non è più possibile nè giusto visto che in molte cose si sta facendo opera di supplenza. Non è più possibile attendere oltre perchè molte opere hanno bisogno di interventi radicali e urgenti.
FESTE DI MARIA
LA sagra paesana prende spunto da tre feste della Madonna che ricorrono in questi giorni: giovedì 8 LA NATIVITA’ DI MARIA, lunedì 12 IL SANTO NOME DI MARIA e giovedì 15 LA BEATA VERGINE ADDOLORATA.
Sentiamo forte non solo il richiamo a vivere questi giorni in amicizia, voglia di stare insieme e divertirci, ma anche come momento di invocaaione comune alla Madonna per la comunità.
SAGRA PAESANA DAL 9 AL 13 SETTEMBRE 2011
Venerdì 9 settembre
ore 20 apertura dei festeggiamenti
ore 20.30 cena contrade aperta a tutti con piatto speciale
ore 22 “FuoriTempo” – musica anni 60.
Sabato 10 settembre
ore 19.30 apertura stand gastronomico
ore 21 ballo liscio con l’orchestra “Gli Assi”
Domenica 22 settembre
ore 9.30 apertura manifestazione “Pionca Cavalli 2011” e Fiera Mercato
ore 10 inaugurazione con le autorità, la banda di S. Andrea e gli sbandieratori
ore 10.30 grande spettacolo con Cavallo & Company e laboratori del pane e della pizza.
ore 11 S. Messa solenne
ore 12 apertura stand gastronomico
ore 14.30 III Palio dell’Uva con corsa delle botti e gara della pigiatura
ore 21 ballo liscio con l’orchestra Blue Symphony
Lunedì 12 settembre
ore 20 apertura stand gastronomico
ore 21 serata latina con il gruppo Salsa del Sol
Martedì 13 settembre
ore 20 apertura stand gastronomico
ore 21 ballo liscio con l’orchestra Checco Band
ore 22 taglio della torta “Città della Speranza”
ore 23.30 favoloso spettacolo pirotecnico
Tutte le sere funziona anche una fantastica Pesca di Beneficienza
PULIZIE DELLA CHIESA
in settembre via Meucci, Montello e Della Casa.
PROVE DELLA SCHOLA CANTORUM SANT’AMBROGIO
mercoledì alle ore 21.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest